Stagione teatrale TINNIFOLI 2015

A PAOLO…”E TUTTAVIA, NELLE TENEBRE, IL TESORO SEGUITA A BRILLARE, IMMUTATO…”

03 Ottobre 2015 – 06 Febbraio 2016

L’associazione culturale Bretelle Lasche presenta la 9a rassegna “TINNIFOLI”, nata dall’idea di commemorare la figura dell’attore e regista Paolo Dego, leader indiscusso del panorama teatrale della Provincia di Belluno, che si articolerà in 6 spettacoli tra sabato 03 Ottobre 2015 e sabato 06 Febbraio 2016, e si terrà presso l’auditorium dell’Istituto Canossiano di Feltre.

Rispondendo alla richieste pervenute da molte parti, quest’edizione amplia l’offerta, in termini numerici e di tipologie, includendo uno spettacolo di danza (fuori abbonamento) e portando a 5 il numero degli spettacoli teatrali in abbonamento.

Nella scelta del cartellone, vista la scarsità di progetti di qualità nell’ambito amatoriale, si è scelto di attingere esclusivamente al panorama professionistico (con un limitato incremento del prezzo del biglietto), mantenendo il consueto approccio che garantisce la proposta di pièces di generi diversi.

A partire da questa edizione, sulla scorta della positiva esperienza maturata a Maggio 2015 nell’organizzazione di uno spettacolo per la raccolta fondi, indirizzati al progetto “Rianimazione aperta”, la rassegna TINNIFOLI, per il tramite del soggetto organizzatore BRETELLE LASCHE, verserà un contributo al reparto stesso (l’importo è destinato a sostenere il costo di inserimento della figura di uno psicologo/a, a supporto dei pazienti, delle famiglie e del personale).

La motivazione va ricercata nella volontà di produrre eventi ricreativi-culturali, con una vocazione esclusivamente di volontariato, che abbia però anche ricadute sociali, strettamente legate al territorio, in forma stabile e in senso più ampio. 

Andrea Carazzai

NURSERY – NOVITA’

A partire dalle ore 20.15 fine a fine spettacolo è possibile lasciare i bambini in uno spazio dedicato presso la struttura che ospita l’auditorium.

Lo spazio sarà gestito da Giulia Pivetta Stefani, attrice e formatrice con esperienza pluriennale nella conduzione di corsi di teatro per bambini, che proporrà attività di gioco-teatro.

L’attività verrà attivata con il raggiungimento di un numero minimo di adesioni (a discrezione esclusiva della fornitrice della prestazione) e solo previo iscrizione al numero 329.5650203 o via mail g.pivettastefani@gmail.com (entro il giovedì sera antecedente lo spettacolo).

La compagnia Bretelle Lasche non si assume responsabilità per danni a cose e persone correlate al servizio, dal momento che l’attività suddetta viene gestita in proprio da Giulia Pivetta Stefani, senza che per essa sussista alcuna relazione con la compagnia stessa.

PROGRAMMA

SABATO 03 Ottobre 2014/ore 20.45

PASTICCERI di Roberto Abbiati e Leonardo Capuano (MILANO)

www.robertoabbiati.it

Dolcissimo e geniale questo Pasticceri fantastico antidoto agli spettacoli in cui gli chef si improvvisano attori in cui gli attori chef Leonardo Capuano e Roberto Abbiati portano in palcoscenico un laboratorio (vero) di pasticceria, frullano ragionamenti e montano albumi a neve.

Non lasciateveli scappare e portateci i bambini!”. (Mariella Bertuccelli – Il Tirreno)

Due fratelli gemelli. uno ha i baffi l’altro no, uno balbetta l’altro no, parla bello sciolto; uno crede che la crema pasticcera sia delicata, meravigliosa e bionda come una donna, l’altro conosce la poesia, i poeti, i loro versi e li dice come chi non ha altro modo per parlare; uno è convinto che le bignoline siano esseri viventi fragili e indifesi, l’altro crede che le bignoline vadano vendute, sennò non si può tirare avanti.

Il laboratorio di pasticceria è la loro casa. Un mondo che si è fermato alle quattro di mattina, il loro mondo: cioccolata fusa, pasta sfoglia leggera come piuma, pan di Spagna, meringhe come neve, frittura araba, torta russa, biscotto alle mandorle e bavarese: tutto si muove, vola, danza e la notte si infila dappertutto.

Due fratelli gemelli che, come Cyrano e Cristiano, aspettano la loro Rossana, e dove la vuoi aspettare se non in pasticceria?

Due fratelli pasticceri, se li vedi abbracciati, sembrano un albicocca.

Profumano di dolci e ascoltano la radio: musica, molta musica.

SABATO 24 Ottobre 2015/ore 20.45

COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA di Dario Fò e Franca Rame (MILANO/PORDENONE )

www.compagniadeicardini.com

Lisa Moras e Michele Vargiu, straordinari nelle loro interpretazioni, attualizzano la commedia con pochi accorgimenti nel testo e, con le loro mimiche facciali, con recitazione divertentissima e intensa, con movimenti scenici calibrati e di grande effetto, con un ritmo incalzante, rapiscono la platea piena del piccolo teatro Kopò (un’impresa, durante il Festival di Sanremo) come solo gli attori convincenti sanno fare. Raramente, in questa stagione, ho potuto godere di recitazioni così fresche e assolutamente trascinanti come le loro”. (Paolo Leone – Corriere dello spettacolo)

Antonia, 38 anni, casalinga, moglie e madre, è ormai all’ennesimo tentativo di suicidio a causa dell’infedeltà del marito. Lui, affascinante intellettuale di sinistra, libertino e abile retorico, propone alla moglie la “coppia aperta” come soluzione ai problemi coniugali.

Dopo un iniziale rifiuto Antonia si convince a tentare.

Ma cosa succede quando una donna che si stava ormai dando per vinta finisce di fare la moglie e si riscopre femmina? Allo spettatore il piacere di scoprirlo…

SABATO 21 Novembre 2015/ore 20.45

ONCE UPON A TIME di Luca Ferri ( UDINE )

www.anathemateatro.com

La nuova produzione di Anà-thema teatro, in collaborazione con il Teatro della Corte, frutto del lavoro di sintesi e dell’attenta opera visionaria di Luca Ferri, regista e attore geniale e rigoroso al tempo stesso.

“Once upon a time” si propone come un’esperienza unica ed irripetibile!

Un percorso insolito tra le favole più note, rivisitate e riscoperte per l’occasione.

Personaggi di fantasia si mescolano alla vita reale dando origine ad un tessuto spettacolare di grande impatto.

Lo spettacolo si presenta come un inizio della storia ancestrale…la favola primordiale dalla quale tutte le altre sono nate e che ogni sera possono crescere in maniera diversa.

Il pubblico diventa parte attiva della storia, interagendo con il mastro favoliere per creare tutto quello che viene scritto dopo quel famoso…C’era una volta…

SABATO 12 Dicembre 2015/ore 20.45

CUOR di Sandra Mangini VENEZIA )

www.teatrostabileveneto.it/profilo/nora-fuser/

La perizia attoriale e la verve comica di Nora Fuser, già presente a Tinnifoli con lo spettacolo Bricola e Regina, dipingono uno spettacolo coinvolgente, pieno di sfumature, che esalta la natura “veneziana” di questa meravigliosa artista di fama nazionale.

Clementina Cavalieri detta Rina è nata nel 1914 in una delle zone più popolari di Venezia.

La sua vita attraversa tutto il Novecento e inevitabilmente interseca i grandi eventi della storia del nostro paese; ma è il modo in cui lei ha partecipato a tutto questo, come scelta personale, che ha fatto nascere in noi il desiderio di farne uno spettacolo.

Lavoratrice di perle, aiutante in un laboratorio di scialli, operaia dell’Arsenale di Venezia durante la guerra, protagonista di azioni di soccorso ai prigionieri dopo l’8 settembre, Rina è soprattutto una donna forte, coraggiosa e vitale. Quando è stata intervistata, tra il 1986 e il 1990, inventava, ancora battagliera, spazi di condivisione per sé e per gli altri.

Con il suo talento d’artista e la sua insopprimibile intolleranza verso i soprusi del potere, ci ha consegnato una storia, semplice e straordinaria, piena di voglia di vivere, di gioco e di senso della vita in comune.

Un modo generoso e irruento di stare al mondo, un cuore libero, uno sguardo aperto che genera nuove possibilità. 

SABATO 16 Gennaio 2016/ore 20.45

AI FERRI CORTI NEL PARCO di Bretelle Lasche ( BELLUNO )

www.bretellelasche.it

La compagnia teatrale “Bretelle Lasche” presenta il suo ultimo progetto, una commedia satirica dai risvolti psicologici, con Francesco e Laura Portunato, Antonella Michielin e Michele Firpo, attori e co-registri di questa piecè scritta a 8 mani, sulla traccia di un testo poco conosciuto ma attualissimo di Luigi Pirandello.

Civili come si conviene a borghesi evoluti, quattro adulti si sono incontrati per appianare la questione di un incidente che ha visto protagonisti i loro figli.

Sono comiche le ipocrisie, le perfidie, le ire trionfanti delle due coppie; e ancor più sono tragiche…

Nel loro mondo minimo, appena velato dalla miseria d’una morale vana, l’esplosione di una ben più universale potenza dell’odio (fra estranei, ma certo non solo) e di un piacere arcaico di far male.

SABATO 6 Febbraio 2016/ore 20.45

SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO

FILE LIFE di Laura Zago (BELLUNO)- GOODBYE (MANTOVA) di Chiara Olivieri

www.linkedin.com/pub/laura-zago/67/654/937

www.danzarea.com/compagnia-cod_3106403.html

Questo sesto spettacolo, fuori abbonamento, è un primo omaggio alla danza contemporanea, declinato attraverso le performance di due compagnie di fama nazionale, Corarte e Cod, sostenute dalla qualità espressiva delle coreografie di Laura Zago e Chiara Oliveri.

FILE LIFE

Un amore fragile, ciò che eravamo, ciò che sentiamo di essere e ciò che siamo costretti ad essere.

File” di vita vissuti a ritroso descrivono la costruzione di un amore dove i partner continuamente cadono in episodi a volte tragici, a volte surreali e divertenti. Un gioco tra vanità, ironia, cinismo, sogni e l’amara cruda quotidianità che trasforma la vita e costringe a ricercare la vera felicità nell’abbandonarsi alla semplice banalità dell’essere e delle sue emozioni.

GOODBYE

Accettare di dire addio è una variabile di scelta individuale, indispensabile per modificare uno stato abituale non più riconosciuto e per ritrovare la propria unicità. Lo spettacolo è una riflessione sull’atto della separazione, come stato ripetuto, ripetibile, inevitabilmente possibile proprio per la condizione di esseri predisposti alla relazione. La coreografia è un susseguirsi molto veloce di fotogrammi che riproducono esperienze individuali di conoscenza collettiva, disillusioni di certezza sulla comunicazione, la rincorsa a credere, nonostante la caduta, al poetico mistero tra un uomo e una donna, nella consapevolezza che tutto riparte, ma dopo la generosa cura di un saluto.

INFO&PRENOTAZIONI

tinnifoli@gmail.com
349.3449478

Tutti i giorni dalle 19.00 alle 21.00 , eccetto giorno spettacolo: dalle 10.00-13.00

BIGLIETTI

Interi 11.00 euro
Ridotti soci COOP 10.00 euro (con esibizione tessera personale)
Ridotti studenti 8.00 euro (fino a 25 anni)
Abbonamenti 40.00 euro (posti riservati) – Valido per i primi 5 spettacoli

NOTA BENE – L’ABBONAMENTO E’ PASSATO DA 4 A 5 SPETTACOLI MANTENENDO LO STESSO COSTO UNITARIO

  • I biglietti e gli abbonamenti possono essere ritirati direttamente presso il negozio TAGLIA E CUOCI in P.le della Lana a Feltre (chiuso il lunedì mattina), entro le ore 18.00 del venerdì antecedente lo spettacolo (PRELAZIONE ABBONATI FINO AL 22 AGOSTO).
  • I biglietti per il primo spettacolo saranno disponibili dal 14 Settembre.
  • Per questioni organizzative e contabili i biglietti ritirati non verranno rimborsati in nessun caso.
  • I biglietti per gli spettacoli successivi saranno disponibili a partire dal mercoledì successivo allo spettacolo precedente.
  • Solo i biglietti per “FILE LIFE e- GOODBYE” verranno venduti da subito (con priorità agli abbonati).
  • IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE VARIAZIONI PER CAUSE NON DIPENDENTI DALLA VOLONTA’ DEL SOGGETTO ORGANIZZATORE

CONVENZIONI

Presentando il biglietto o l’abbonamento sarà possibile usufruire di un menù dedicato presso il ristorante La Casona (solo prima dello spettacolo), il Bandalarga Cafè (prima dello spettacolo, con prenotazione obbligatoria), la pizzeria Sole di Napoli (prima e dopo lo spettacolo)

  • RISTORANTE LA CASONA – sconto 10% sul menù alla carta.
  • BANDALARGA CAFÈ – piatto unico + bibita/birra piccole o ½ acqua+ caffè – 10,00€ (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE 15.30 del sabato dello spettacolo allo 320.0110323 oppure via mail all’indirizzo bandalargacafe2@gmail.com)
  • PIZZERIA SOLE DI NAPOLI – pizza o insalatona+ bibita/birra piccole o ½ acqua+ caffè’ – 11,00€ (per chi non beve caffè, birra o bibita media).

SI RINGRAZIANO PER IL CONTRIBUTO E LA COLLABORAZIONE

COMUNE DI FELTRE e ASSOCIAZIONE LA FENICE

BIRRERIA PEDAVENA birra, ristorazione ed eventi – CURTO distribuzioni giornali – FOCUS cucine a legna e attrezzature alberghiere – AGENZIA DALLA RIVA di Paola Antoniol, compravendite immobiliari ed affittanze – DEIMOS lavorazioni metalli – ALLMATIC cancelli, portoni, tapparelle e automazioni – L’AMBIENTE arredamenti – BANDA LARGA CAFÈ internet cafe’ e piccola ristorazione — PASTICCERIA LA BRICIOLA pasticceria, pranzi veloci e aperitivi – BIZZOTTO arredo casa e giardino – COOP ADRIATICA supermercati - DAL ZOTTO CECILIO imbiancature – DESTRO PAOLO accessori e componenti per la moda – HOTEL DORIGUZZI albergo – ECS apparecchiature elettroniche – FASOL MENIN azienda vitivinicola – GIOIELLERIA PASA gioielleria a Lentiai – GOLINRECICLYNG recupero rottami metalliciHIGECO sistemi di monitoraggio e telecontrollo – ONORANZE FUNEBRI PIAVE discrezione e professionalità del servizio- OOKII stampi e componenti; PANIFICIO ZOLLET negozi di Feltre e Foen – PASTICCERIA GARBUIO pasticceria e catering – VALTER LIRA promotore finanziario fideuram – HOTEL RISTORANTE LA CASONA albergo e ristorante – TAGLIA E CUOCI articoli per la casa.